INIZIATIVE

Gli Orti delle Fate

LA CARNE

All’interno della nostra associazione non facciamo distinzioni inerenti la razza, il sesso, la religione, l’appartenenza politica, il colore, le abitudini di vita ed in ultimo, ma non per ultimo, le abitudini alimentari. Infatti, pur avendo una vasta popolazione di vegani, abbiamo molti associati che non disdegnano una bella fetta di carne, specialmente se arrostita nel barbecue dell’orto insieme ad un buon bicchiere di vino e tanti amici.

Per tale motivo, periodicamente, acquistiamo da un produttore selezionato, un vitello allevato all’aria aperta, che, utilizzando i consueti canali autorizzati, ci perviene già suddiviso in quote da 5 kg oppure 10 kg composto da diverse tagli, tipo Fiorentina, costata, tritato etc.

Gli Orti delle Fate

IL VINO

Il progetto del Vino consiste nell’affitto di un terreno esteso circa 5.000 mq., in cui  il proprietario ha provveduto a coltivare uva della qualità nero d’avola, secondo regole di coltivazione biologica sotto il controllo del nostro agronomo.

La prima vendemmia, avvenuta nel 2016  è stata conferita e lavorata presso la cantina sociale Terre di Giafar che con i propri enologi ha prodotto il Vino con metodo biologico, senza utilizzo di solfiti aggiunti.

Gli Orti delle Fate

LA FARINA

Per il progetto del Grano è stato utilizzato un terreno abbandonato di proprietà di un associato sito in Cefala’ Diana  esteso un ettaro che, con l’utilizzo di manodopera locale è stato lavorato e seminato nel 2015 con grano antico di tumminia, sotto il controllo del nostro agronomo e senza utilizzo di alcun concime sintetico.

Il grano raccolto è stato conferito e lavorato in un antico molino a Pietra sito nelle campagne di Altavilla Milicia.

La Farina prodotta è stata  suddivisa in quote da 5 kg oppure da 10 kg a secondo delle esigenze.

Nel 2016 il terreno coltivato è stato ampliato a circa 4 ettari e seminato con grano antico Senatore Cappelli, sempre sotto il controllo del nostro agronomo e senza alcuna concimazione sintetica.

Gli Orti delle Fate

GAS

I gruppi di acquisto solidale (GAS) sono gruppi di acquisto, organizzati spontaneamente, che partono da un approccio critico al consumo e che vogliono applicare i principi di equità, solidarietà e sostenibilità ai propri acquisti (principalmente prodotti alimentari o di largo consumo).

Il termine “solidale” è utilizzato dai GAS per distinguerli dal gruppo d’acquisto tout-court, «…che possono non presentare connotazioni etiche, ma essere solo uno strumento di risparmio».

L’aspetto etico, o solidale, di tali gruppi è quindi l’aspetto ritenuto più importante, che li connota come esperienze nel campo del consumo critico. Secondario, ma altrettanto fondante, è il richiamo all’importanza delle relazioni sociali ed umane o del legame con l’ambiente circostante o con le tradizioni agricole e gastronomiche.