CHI SIAMO

L’associazione culturale “Gli Orti delle Fate”, nasce nel 2014 dall’idea di due amici amanti della campagna e del mangiare sano, ma il cui poco tempo a disposizione non gli consentiva di coltivare questa passione con la costanza che essa richiede. Come molti accadimenti della nostra vita questa idea si incontra quasi casualmente con quella del proprietario di un terreno adiacente l’ex Aeroporto Militare di Boccadifalco, un tempo fiorente borgo agricolo detto “Margifaraci” a pochi minuti dal centro cittadino, oggi popoloso quartiere periferico, desideroso di ridare vita ad un terreno di famiglia ormai del tutto abbandonato.

L’idea prende subito forma e sviluppo, tanto è vero che in pochi mesi tutto il terreno preso in locazione viene saturato da tante persone desiderose di condividere la passione dei fondatori. Per tale motivo alla fine del medesimo anno l’Associazione prende contatto con alcuni dei proprietari di spezzoni di terreno posti all’interno del compendio storico denominato “Villa Spina”, sita nella c.d. “Piana dei Colli” di Palermo, di fronte la Palazzina Cinese, ove vengono avviati due ulteriori siti denominati Villa Spina 1 e Villa Spina 2.
Anche questi siti vengono ben presto saturati e nonostante un forte turnover. Il perdurare dell”overbooking”, convince la Dirigenza dell’Associazione a ricercare nuovi terreni per far fronte alle richieste di nuove adesioni all’iniziativa.

Oasi Biologica Gli Orti delle Fate a Villa Bordonaro ai Colli

In ultimo ma non per ordine di importanza è il nuovo progetto “Oasi Biologica Gli Orti delle Fate a Villa Bordonaro ai Colli” in progress su terreno facente parte della omonima dimora nobiliare al principio della piana dei colli, preso in locazione alla fine del mese di Gennaio 2017, che dopo un mese di intensi lavori è ritornato al suo antico splendore.

In tale sito sono in corso di allestimento oltre 100 Orti condivisi, una zona di produzione di ortaggi biologici, una zona relax ove si potrà liberamente soggiornare durante le ore diurne con la propria famiglia, nonché correre con bici o con i propri piedi sulla pista naturale che circonderà l’intero lotto, esteso nel suo insieme circa 23.000 mq.

Una vera e propria Oasi di pace, serenità e relax a due passi da casa, lontano dal cemento e dal caos!!!

Progettare un orto è immaginazione, sinergia con la natura, pazienza, organizzazione, conoscenza delle varie colture per le associazioni e la rotazione.

Il Calendario dell’Ortolano

CONDIVIDONO CON NOI IL PROGETTO "GLI ORTI DELLE FATE"